Culto del 12 maggio

In questo mattina il Signore si è usato dal fratello Riviello per portarci il messaggio di Dio. 

Il Signore vuole la nostra comunione, vuole avere contatto con noi e vuole fare parte della nostra vita. Il Signore ci ama ed è buono con noi e per questo è Lui che cerca prima noi. In Marco 1:16-20 leggiamo come Gesù andò da semplici pescatori per farli pescatori d'uomini. Notiamo bene che Gesù usa un linguaggio che riusciamo a capire, in quel modo il Signore riesce a farci capire che non ce nessun dubbio per seguire Gesù. 

Sta a noi di accettare la chiamata di Gesù per seguirLo. Il Signore non vuole che lasciamo gl'impegni di questa vita, ma vuole che ci stacchiamo dalle cose che ci possono impedire a seguire Gesù, in altre parole dobbiamo staccarci dalle cose che ci possano impedire ad avere comunione con Gesù.

1Corinzi 1:5-9

Il Signore ci vuole arricchire di ogni cosa, di ogni dono, parola e di ogni conoscenza. Avendo comunione con Gesù possiamo ricevere questo regalo particolare, perche il nostro Signore e il nostro amico intimo che ci rivela ogni conoscenza e la parola. Il Signore ci trasmette le sue caratteristiche in forma dello Spirito Santo.

 

Con la comunione con Gesù siamo assicurati del nostro Signore di ereditare il regno dei cieli, perche solo se teniamo il contatto con Gesù possiamo essere irreprensibile e saldi fino alla fine.

Notizie

Update 29.11.2018 :

 

Modificata bacheca avvisi

Modificata sezione Orari

Modificato Banner iniziale

 

 

 

 


Druckversion Druckversion | Sitemap Diese Seite weiterempfehlen Diese Seite weiterempfehlen
© 2014. All Rights Reserved Chiesa di Monaco