Culto del 29 dicembre

Oggi, con l'aiuto di Dio, il fratello Gabriele Porzio ha parlato di un tema molto importante, il cui contenuto deve essere alla base della vita di ogni credente: Il frutto della vita. Ogni cristiano, per essere considerato tale, deve assolutamente portare frutto. Una vita fruttuosa è sinonimo di crescita spirituale. Paolo, sapeva tutto questo, infatti, non la considerava come un' opportunità, un' opzione, ma voleva che fosse alla base della vita cristiana di un credente, doveva essere un obbligo, infatti è scritto che lui non smetteva mai di pregare per i Colossesi affinché potessero portare sempre più frutto. Anche noi dobbiamo fare la stessa cosa, pregare gli uni per gli altri, in modo tale che, ognuno di noi possa portare frutto abbondantemente. Come può, però, un credente portare frutto?
  1. Conoscendo la volontà di Dio.
  2. Camminando rettamente.
  3. Ricercando costantemente la forza che solo il Signore può dare. 

 

Dobbiamo sempre cercare la faccia del Signore e solo quando avremo davvero conosciuto Dio, quando avremo fatto la Sua volontà e quando avremo dato tutto noi stessi ad Egli saremo capaci di portare frutto in modo abbondante.
"Perché camminiate in modo degno del Signore per piacerGli in ogni cosa, portando frutto in ogni opera buona e crescendo nella conoscenza di Dio" (Colossesi 1:3-12)
 

Notizie

Update 18.09.2019 :

 

Modificata bacheca avvisi

 

 


Druckversion Druckversion | Sitemap Diese Seite weiterempfehlen Diese Seite weiterempfehlen
© 2014. All Rights Reserved Chiesa di Monaco