Resistere alle tentazioni

Matteo capitolo 4 i versi da 1 a 11:

 

“Allora Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo. E, dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe fame. E il tentatore, avvicinatosi, gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, ordina che queste pietre diventino pani». Ma egli rispose: «Sta scritto: "Non di pane soltanto vivrà l'uomo, ma di ogni parola che proviene dalla bocca di Dio"».
Allora il diavolo lo portò con sé nella città santa, lo pose sul pinnacolo del tempio, e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, gettati giù; poiché sta scritto:
"Egli darà ordini ai suoi angeli a tuo riguardo,
ed essi ti porteranno sulle loro mani,
perché tu non urti con il piede contro una pietra"».

Gesù gli rispose: «È altresì scritto: "Non tentare il Signore Dio tuo"».
Di nuovo il diavolo lo portò con sé sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo e la loro gloria, dicendogli: «Tutte queste cose ti darò, se tu ti prostri e mi adori». Allora Gesù gli disse: «Vattene, Satana, poiché sta scritto: "Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi il culto"».
Allora il diavolo lo lasciò, ed ecco degli angeli si avvicinarono a lui e lo servivano.”

 

Oggi il Signore ci vuole parlare delle tentazioni che incontriamo giorno dopo giorno. Forse alle volte pensiamo che dopo aver accettato Gesù come personale Salvatore nella propria vita non avremo più delle difficoltà ma non è così. Sappiamo benissimo che Dio non ci ha promesso di non avere tentazioni o difficoltà, esse fanno parte della vita. Ma anche se noi veniamo tentati possiamo contare sull’amore di Dio, questo è quello che cambia tra una persona che ha accettato Gesù come personale Salvatore e una persona che non lo ha accettato.

 

Abbiamo appena letto che anche Gesù fu tentato dal Diavolo nel deserto per ben 3 volte!

Lo Spirito Santo guidò Gesù nel deserto per essere tentato. Alle volte Egli permette certe situazioni o alcune prove per testare la nostra fede e il nostro amore verso di Lui. Il Signore non ci mette alla prova per farci cadere, lui non è un Dio malvagio.

 

Però come sta scritto in 1 Corinzi 10:13:

 

 “Nessuna tentazione vi ha còlti, che non sia stata umana; però Dio è fedele e non permetterà che siate tentati oltre le vostre forze; ma con la tentazione vi darà anche la via di uscirne, affinché la possiate sopportare”

 

 il Signore non ci tenterà mai oltre le nostre forze! Le tentazioni ci saranno, però con la tentazione ci darà anche una via di uscirne!

 

Gesù dopo 40 giorni e 40 notti ebbe fame, arrivò al limite e proprio lì Satana si avvicinò, appena Lo vide in difficoltà. Lui è come un leone ruggente, ci mette in risalto le cose di cui noi abbiamo bisogno. Proprio come fece con Gesù, egli attende il momento propizio per tentarci!

 

2 Corinzi 12:10

 

 “Per questo mi compiaccio in debolezze, in ingiurie, in necessità, in persecuzioni, in angustie per amor di Cristo; perché, quando sono debole, allora sono forte.”

 

Lui ci guida nelle difficoltà, non forzerà mai la porta del nostro cuore. Dobbiamo solo credere in Lui! Gesù è stato tentato da Satana, malgrado tutto, nonostante la fame e le difficoltà lui ha saputo dire di no! Gesù credeva in Dio e lo Spirito Santo lo guidava.

 

Gesù ha risposto con un versetto in Deuteronomio 8:3:

 

“Egli dunque ti ha umiliato, ti ha fatto provare la fame, poi ti ha nutrito di manna, che tu non conoscevi e che i tuoi padri non avevano mai conosciuto, per insegnarti che l'uomo non vive soltanto di pane, ma che vive di tutto quello che procede dalla bocca del SIGNORE.”

 

Il Signore in questo modo ci ha voluto insegnare che in ogni difficoltà dobbiamo ricorrere alla parola di Dio per avere una risposta sincera e concreta.

 

Satana nonostante il primo rifiuto di Gesú non volle mollare e lo tentò di nuovo, per la seconda volta Gli citò un verso della Parola. Il Diavolo conosce bene la Bibbia: stiamo attenti a non dare retta ad ogni voce che ci circonda!

Gesù rispose ancora una volta con la Parola di Dio.

 

E per finire Gesú fu tentato una terza volta. Satana questa volta ha tentato il tutto per tutto. Lo porta in un monte altissimo e gli fa vedere la gloria delle nazioni. Il Diavolo cerca di conquistare il cuore di Gesù con questo parole  “Tutte queste cose ti darò, se tu ti prostri e mi adori”  Ma Gesù amava il Padre con tutto il cuore e non poteva sbagliare.

 

Prendiamo esempio da Gesù! Lui ha dato la Sua vita per noi, Egli ci ama di un amore ineffabile!

 

In Luca 9:25 sta scritto:

 

“Infatti, che serve all'uomo guadagnare tutto il mondo, se poi perde o rovina se stesso?”

 

Non mettiamo il lavoro al primo posto, non mettiamo noi stessi al primo posto, non mettiamo la nostra famiglia al primo posto ma diamo il nostro tempo a Dio. Diamo il giusto tempo a ogni cosa! 

 

Dio ci benedica

Notizie

Update 29.11.2018 :

 

Modificata bacheca avvisi

Modificata sezione Orari

Modificato Banner iniziale

 

 

 

 


Druckversion Druckversion | Sitemap Diese Seite weiterempfehlen Diese Seite weiterempfehlen
© 2014. All Rights Reserved Chiesa di Monaco