Oggi è il giorno!

Il messaggio è tratto dall'epistola agli Ebrei, capitolo 10, versetti da 36 a 39 e dal libro del profeta Abacuc, capitolo 1, versi da 1 a 4 e capitolo 2, da 1 a 4.


《Infatti avete bisogno di costanza, affinché, fatta la volontà di Dio, otteniate quello che vi è stato promesso. Perché: «Ancora un brevissimo tempo e colui che deve venire verrà, e non tarderà; ma il mio giusto per fede vivrà; e se si tira indietro, l’anima mia non lo gradisce» . Ora, noi non siamo di quelli che si tirano indietro a loro perdizione, ma di quelli che hanno fede per ottenere la vita.》
《Oracolo che il profeta Abacuc ebbe in visione. Fino a quando griderò, o Signore , senza che tu mi dia ascolto? Io grido a te: «Violenza!» e tu non salvi. Perché mi fai vedere l’iniquità e tolleri lo spettacolo della perversità? Mi stanno davanti rapina e violenza; ci sono liti e nasce la discordia. Perciò la legge è senza forza, il diritto non si fa strada, perché l’empio raggira il giusto e il diritto ne esce pervertito.》
《Io starò al mio posto di guardia, mi metterò sopra una torre e starò attento a quello che il Signore mi dirà, e a quello che dovrò rispondere circa la rimostranza che ho fatta. Il Signore mi rispose e disse: «Scrivi la visione, incidila su tavole, perché si possa leggere con facilità; perché è una visione per un tempo già fissato. Essa si affretta verso il suo termine e non mentirà; se tarda, aspettala, poiché certamente verrà, e non tarderà». Ecco, egli si è inorgoglito, non agisce rettamente; ma il giusto per la sua fede vivrà.》


Il Signore oggi ci ha ricordato che abbiamo a nostra disposizione un tempo determinato, e che dobbiamo utilizzarlo nel modo migliore, così da esser pronti ad incontrare Dio.


Questo è il tempo in cui possiamo essere salvati; Dio afferma nella Sua parola "cercate il Signore mentre lo si può trovare,  invocatelo mentre è vicino perché ci sarà un tempo dove non si potrà più trovare"; quindi  "oggi, se udite la Sua voce non indurite il vostro cuore" (Salmo 95:8).


Oggi è il tempo delle opportunità, cogliamola! Prima che essa passi. Oggi abbiamo l'opportunità di ottenere salvezza, di ricevere il perdono, oggi è il giorno di fare pace con Dio.
Spesso siamo portati a rimandare, a pensare che davanti a noi abbiamo ancora tanto tempo, "lo farò domani", ma la nostra vita non ci appartiene, è sotto il controllo di Dio, è nelle sue mani e non sappiamo quando egli sceglierà di portarci con se o di ritornare.


Per te che ancora non hai accettato Gesù come personale Salvatore, per te che ancora non hai fatto pace con Dio, oggi è il giorno!  "Chiunqua avrà invocato il nome del Signore sarà salvato", "chi viene a me io non lo caccerò fuori" dice Dio.


E per te, fratello che hai Gesù nel cuore, ma che stai passando un periodo difficile e magari ti stai chiedendo "Dio, perché tardi a venire?", ricorda "ancora un brevissimo tempo e colui che deve venire verrà e non tarderà"


Dio ci benedica

Notizie

Update 29.11.2018 :

 

Modificata bacheca avvisi

Modificata sezione Orari

Modificato Banner iniziale

 

 

 

 


Druckversion Druckversion | Sitemap Diese Seite weiterempfehlen Diese Seite weiterempfehlen
© 2014. All Rights Reserved Chiesa di Monaco