Ascolta la voce di Gesù

Il messaggio del Signore è stato portato oggi dal fratello Salvatore Rosamilia, è tratto dal vangelo di Matteo,  capitolo 27, versetti da 39 a 41, e dal vangelo di Giovanni,  capitolo 19, versetti da 25 a 27.

"E quelli che passavano di là lo ingiuriavano, scuotendo il capo e dicendo: «Tu che distruggi il tempio e in tre giorni lo ricostruisci, salva te stesso! Se tu sei Figlio di Dio, scendi giù dalla croce!» Così pure, i capi dei sacerdoti con gli scribi e gli anziani, beffandosi, dicevano: «Ha salvato altri e non può salvare se stesso! È il re d’Israele; scenda ora giù dalla croce, e noi crederemo in lui. Si è confidato in Dio: lo liberi ora, se lo gradisce, poiché ha detto: “Sono Figlio di Dio”». E nello stesso modo lo insultavano anche i ladroni crocifissi con lui."

"Presso la croce di Gesù stavano sua madre e la sorella di sua madre, Maria di Cleopa e Maria Maddalena. Gesù dunque, vedendo sua madre e presso di lei il discepolo che egli amava, disse a sua madre: «Donna, ecco tuo figlio!» Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!» E da quel momento, il discepolo la prese in casa sua."

In entrambi gli avvenimenti ci troviamo al momento della crocifissione di Gesù e possiamo affermare che questo è il posto più "strano" in cui Gesù abbia predicato.
Mentre Egli era appeso alla croce, la gente passava e urlava "se sei il Figlio di Dio..."; avevano visto i miracoli che Egli aveva operato fino a quel momento, eppure adesso, davanti a quella scena, non credono più nella Sua natura divina, " se sei veramente il Figlio di Dio...". Spesso noi ci comportiamo alla stessa maniera: siamo davanti a situazioni difficili e non facciamo altro che urlare "Gesù,  se davvero puoi fare miracoli, perche? Perché questa situazione?"
Ma vediamo che Gesù non risponde a costoro; bensì Gesù parla a sua madre, parla a lei che sta ai piedi della croce!
Gesù non urla dalla croce, Egli non fa scenate, avvicinati alla croce, stai in silenzio e ascolta quello che Lui ha da dirti!

Forse come quest'uomo,  la tua vita è paralizzata spiritualmente,  una parte di te è ferma e non può operare per il Signore. Vai ai piedi della croce, stendi verso Gesù quella mano che vorrebbe fare la Sua volontà,  ma è paralizzata. Non importa cosa Gesù ti chiederà,  forse, come fece con quell'uomo,  Egli ti chiederà di " venire al centro", non importarti del giudizio degli altri; se Gesù alla croce ti dice qualcosa, ascolta! Se Egli parla al tuo cuore, alla tua vita, fai ciò che ti chiede, agisci!
Egli non ti chiede chissà cosa, ma solo di avvicinarti alla croce, di stare in silenzio e ascoltare ciò che il Padre ha da dirti."

 

 

Dio ti benedica

Notizie

Update 18.09.2019 :

 

Modificata bacheca avvisi

 

 


Druckversion Druckversion | Sitemap Diese Seite weiterempfehlen Diese Seite weiterempfehlen
© 2014. All Rights Reserved Chiesa di Monaco