Camminare per le vie del Signore

La Parola del Signore oggi è rivolta principalmente ai giovani, ma se anche tu credi di essere in questa condizione non esitare a rivolgerti a Dio.

 

Chi è che comanda la tua esistenza? È Dio il padrone della tua vita, oppure sei tu che pensi di comandare ogni singolo avvenimento in essa?

 

"Rallegrati pure, o giovane, durante la tua adolescenza, e gioisca pure il tuo cuore durante i giorni della tua giovinezza; cammina pure nelle vie dove ti conduce il cuore e seguendo gli sguardi dei tuoi occhi; ma sappi che, per tutte queste cose, Dio ti chiamerà in giudizio!" Ecclesiaste 12:1

 

L’autore all’ecclesiaste, vuole far riflettere sui risultati, gli effetti, le conseguenze di questo modo di comportarti

 

 Eccl. 12:2-3 “Bandisci dal tuo cuore la tristezza, e allontana dalla tua carne la sofferenza; poiché la giovinezza e l'aurora sono vanità. 3 Ma ricordati del tuo Creatore nei giorni della tua giovinezza, prima che vengano i cattivi giorni e giungano gli anni dei quali dirai: «Io non ci ho più alcun piacere»”

 

In questi versetti troviamo un segnale di pericolo, aiutandoci così a non sbagliare. A volte lasciamo agire il nostro IO, il nostro modo di pensare ci sembra sempre giusto e quando il Signore parla attraverso la Sua Parola pensiamo spesso che non è per noi.

 

“La donna osservò che l'albero era buono per nutrirsi, che era bello da vedere e che l'albero era desiderabile per acquistare conoscenza; prese del frutto, ne mangiò e ne diede anche a suo marito, che era con lei, ed egli ne mangiò.”

 

In Genesi 3:6 possiamo fare alcune considerazioni: forse pensi che come quell’albero, anche questa vita ha qualcosa di buono da offrire, desideri sperimentare ogni cosa che ti viene offerto. Non fare lo stesso errore di Eva, non hai niente da guadagnarne, anzi hai solo da perdere. Eva diede, inoltre, il frutto a suo marito. Il Signore ci aiuti invece a dare a chi ci sta intorno un altro tipo di frutto, Il Frutto dello Spirito. Quello è l’unico frutto che porta vita.

 

“Non amate il mondo né le cose che sono nel mondo. Se uno ama il mondo, l'amore del Padre non è in lui. Perché tutto ciò che è nel mondo, la concupiscenza della carne, la concupiscenza degli occhi e la superbia della vita, non viene dal Padre, ma dal mondo. E il mondo passa con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio rimane in eterno.”

1Giovanni 2:15-17

 

Vuoi rimanere in Eterno con Dio? O ti accontenti solo di vivere questa vita? Accetta il Signore come tuo personale Salvatore. Promettigli di fare la Sua volontà ed Egli ti regalerà la vita Eterna.

 

 

Dio ti benedica!

Notizie

Update 18.09.2019 :

 

Modificata bacheca avvisi

 

 


Druckversion Druckversion | Sitemap Diese Seite weiterempfehlen Diese Seite weiterempfehlen
© 2014. All Rights Reserved Chiesa di Monaco